Presentazione CATALOGO SARTORI d’arte moderna e contemporanea 2017

Premessa, con la presente sono quattro le edizioni raggiunte dal Catalogo Sartori. È con soddisfazione che scrivo questo perché ogni libro finito è il riscontro provato di tanto lavoro. Anche questo volume si presenta vario, pieno di spunti di riflessione; ciascun artista ci parla con la propria sensibilità e da protagonista, del proprio mondo, del proprio vissuto, di frammenti di storia che insieme concorrono, in una sorta di colorato e fantastico caleidoscopio, a dare una complessa visione di uno spaccato dell’arte italiana contemporanea.

Il mio interesse ha coinvolto gli Artisti impegnati sull’intero territorio nazionale; così che ne è risultata un’offerta molto ampia e diversa. La diffusione del “Catalogo” trova vantaggio da ciò perché viene effettuata su una zona molto estesa e quindi più significativa.

Catalogare i dati biografici, informare, aggiornare i lettori sull’attività di tante genialità, storicizzare per il futuro, per non perdere, per non lasciare cadere nel vuoto il lavoro serio e qualificato di tante persone che hanno dedicato e dedicano la loro vita all’arte, questo è l’impegno della nostra Casa editrice che è motivata da una ferma determinazione.

Questo lavoro che va verso la chiarezza e la facilità di lettura, non è stato spinto all’eccesso per evitare una semplificazione banale, anzi, il volume è stato organizzato in singole schede per rendere chiara e facilmente consultabile l’attività dei singoli artisti.

Le schede, dedicate ai pittori, agli scultori e ad alcuni incisori, si caratterizzano per l’ottima qualità delle riproduzioni in quadricromia delle opere, per le notizie biografiche, per i curricoli artistici, per le referenze e per i possibili contatti con gli artisti.

Nella concezione dell’opera, per coloro che possono provare piacere a consultare questa nuova edizione del “Catalogo Sartori d’arte moderna e contemporanea 2017”, si è pensato ad un pubblico molto vasto, composto di appassionati, di collezionisti, di organizzatori di mostre ed eventi, di critici e storici dell’arte, di biblioteche, di commercianti e galleristi d’arte, e nella nostra ambizione anche di neofiti che in numero crescente si avvicinano al mondo dell’arte.

A loro è destinato questo catalogo, si è cercato di andare incontro alle loro esigenze con la scelta di artisti validi e soprattutto con la precisione delle informazioni fornite.

Arianna Sartori 

Mantova – Chiesa Madonna della Vittoria

Domenica 29 Gennaio, ore 11.00

Artisti recensiti:

Accarini Riccardo – Alborghetti Davide – Andreani Celso Maggio – Andreani Franco – Baldassin Cesare – Begotti Andrea – Bellini Enzo – Bellini Maria Grazia – Benetton Simon – Bertorelli Luciana – Bianco Lino – Bobò Antonio – Bocelli Giuseppe – Bodini Floriano – Bonaccorsi Miro – Bongini Alberto – Borioli Adalberto – Brunelli Clara – Caccaro Mirta – Calvi Cesare – Campanella Antonia – Campitelli Maurizio – Capelli Francesca – Capodiferro Gabriella – Carbonati Antonio – Cargnoni Giacinto – Carnevali Vittorio – Castagna Angelo – Castaldi Domenico – Castellani Claudio – Castellani Leonardo – Cattaneo Claudio – Cavallero Antonietta – Cazzaniga Giancarlo – Cermaria Claudio – Cerri Giovanni – Chinellato Sandro – Ciaccheri Paolo Francesco – Cipolla Salvatore – Cocchi Pierluigi – Coccia Renato – Colombi Riccardo – Cordani Sereno – Costantini Carla – Costanzo Nicola – Cottini Luciano – Cristini Filippo – De Luigi Giuseppe – Desiderati Luigi – Diazzi Roberta – Di Fusco Anna – Di Venere Giorgio – Fabri Otello – Facciotto Giuseppe – Fastosi Gabriella – Ferraj Victor – Fioravanti Ilario – Folloni Luciano – Fornasari Domenico (Memo) – Fortuna Alfonso – Fratantonio Salvatore – Frisinghelli Maurizio – Gaeta Goffredo – Galante Sabino – Gaudio Lucia – Gauli Piero – Ghisi Barbara – Ghisleni Anna – Giacobbe Luca – Gi Morandini – Giunti Raffaello – Gnocchi Alberico – Grasselli Stefano – Gutris Anna Francesca – Ianni Stefano – Lelii Marisa – Lomasto Massimo – Lo Presti Giovanni – Mantovani Gianni – Margonari Renzo – Martino Gabriella – Matsuyama Shuhei – Mattei Mario – Melli Ivonne – Melotti Enrica – Merik (Eugenio Enrico Milanese) – Mignosa Lucia – Molinari Mauro – Montanari Roberto – Morelli Guido – Morselli Gino – Mottinelli Giulio – Nagatani Kyoji – Negri Sandro – Nonfarmale Giordano Male – Ogata Yoshin – Ossola Giancarlo – Palazzetti Beatrice – Pancheri Aldo – Pancheri Renato – Pantaleoni Ideo – Paolantonio Cesare – Paolini Parlagreco Graziella – Parmiggiani Alessandra – Pavan Adriano – Pellicari Anna Maria – Perbellini Flavio – Perini Sergio – Piovosi Oscar – Piras Enrico – Pirondini Antea – Po Massimo – Polpatelli Carlo – Polpatelli Mario – Pozzi Rinaldi Laura – Puppi Massimo – Raza Claudia – Reami Rossella – Reggiani Liberio – Restelli Lucilla – Rigato Carla – Ritorno Maria Luisa – Robustelli Raffaella – Rossato Kiara – Rossi Giorgio – Rossi Laura – Rossi Lasab Lorenza – Rovati Rolando – Santoro Giusi – Sauvage Max Hamlet – Scandurra Placido – Scimeca Filippo – Settembrini Marisa – Solimini Renata – Somensari Anna – Somensari Giorgio – Somensari Luigi – Spaggiari Franco – Spaggiari Rita – Spazzini Severino – Spennati Silvana – Terruso Saverio – Tommasini Barbara – Trubbiani Valeriano – Vanetti Tiziana – Vigliaturo Silvio – Villani Dino – Vivian Claudia – Zangrandi Domenico – Zarpellon Toni – Zitti Vittorio – Zoli Carlo – Zotti Carmelo

Breve storia del MADI: Cortese Franco – Frangi Reale F. – Fulchignoni Aldo – Luggi Gino – Mancino Enea – Mascia Vincenzo – Milo Renato – Nicolato Gianfranco – Novaco Carmen – Pilone Marta – Rosa Giuseppe – Zangara Piergiorgio 

ARCHIVIO SARTORI EDITORE:

Via Ippolito Nievo, 10 – 46100 Mantova

tel. 0376.324260

info@ariannasartori.191.it